amici

Credo di avere amici, son certa di avere amici, ma se non squilla il cellulare, se non riesco a trovare qualcuno con cui andare al cine, e ci vado da sola a vedere Carnage di Polanski, dopo un’inutile ricerca di compagnia; se anche per un fine serata con un invito ad uno spritz è difficile concluderlo in due, beh allora … Continua a leggere

Venezia dove vivo

In quale altro posto al mondo uno viene svegliato la domenica mattina dalle chiacchiere di cacciatori e pescatori che rientrano con le loro prede? Le oche grasse tutte colorate vicino ai grandi fucili, vengono scaricate a riva insieme ai richiami che le hanno attirate, le reti vengono riavvolte con cura, come tutte le mattine, liberate ormai dal pesce, già venduto … Continua a leggere

Amica Z*

Ci hai riprovato, ad un anno di distanza, rompendo l”ultimo sonno del mattino, cancellando l”ultimo sogno. Il rumore diventa assordante, il risveglio è totale, un braccio emerge dal piumone, la mia mano cerca di scacciarti, ma dura solo per un attimo, poi ritorni e allora mi decido ad alzarmi, mi muovo a tastoni, accendo il fornello del vape, l’odore inizia … Continua a leggere

Io

La vedo, elegante come sempre, sorridente come sempre, un triplo giro di perle le segnano il collo, un abito stile Chanel dai colori caldi la distingue dalla massa uniforme che ha scelto le tonalità scure più adeguate all’evento, il concerto del venerdì alla Fenice. La guardo e riguardo,  il consueto suo buon gusto e stile, inconfondibile, cerco il suo nome … Continua a leggere

Venezia dove vivo

Non mi era ancora capitato di vedere il Corteo delle Marie, le damigelle del carnevale veneziano. Oggi, col sole, non potevo proprio tornare a casa. La lettura del giornale in faccia al sole, un pisolino con la pagina in mano finchè un francese burlone ha fatto “Buh!”, un francese dei tanti che affollano il carnevale e Venezia e poi quel … Continua a leggere

facebook… dimenticato

E’ venuta a casa A. che non ha resistito alla tentazione di usare il mio portatile, era lì, a portata di click! peccato ch non sapesse che la batteria tiene poco, non sapesse che senza corrente si spegne all’improvviso, insomma ha lasciato aperto il suo profilo e… come resistere senza dare un’occhiatina? Le più divertenti le trascrivo, così me le … Continua a leggere

20 di luglio

Oggi è il 20 di luglio, come 40 anni fa, 1969, giorno del mio orale di maturità, fine solo apparente di un incubo che doveva ripetersi nei sogni per almeno altri 20 anni come un incubo senza fine, c’è sempre qualcosa che non so, un esame da rifare cento, mille volte perchè NON VALE, era il primo della serie… semplificata, … Continua a leggere

c’è poco da .. sorridere

Affiidare ad una pagina PUBBLICA le ansie dell’insonnia è una scelta imbarazzante. Comunque per niente leggera e divertente. Prepararsi al peggio… In questi casi si finisce per diventare solo lamentosi e accusatori: c’è sempre qualcuno a cui addebitare la causa del sonno perduto, magari è sempre la stessa persona a cui si addebitano tanti altri malesseri. E’ più facile addebitare … Continua a leggere

vacanza napoletana

Decisione presa martedì verso sera uscendo dallo scrutinio di quinta, detto fatto mi accoglie T* la napoletana, volo venerdì e festeggiamo il suo 73° compleanno e di seguito l’onomastico. ambiente perfetto, clima mediterraneo, chiacchiere a tutte le ore. ti ho ritrovata T*, il tempo non ha cancellato la piacevolezza della tua compagnia. ritornerò Napoli, ritornerò, grazie a T* e alle … Continua a leggere